Se c’è la strada non sei più perso.

Per le bambine e i bambini del nido Sole, la strada è fulcro di accadimenti, architettura sinuosa che ha la funzione di collegare i luoghi ma soprattutto le esperienze di vita.

Nido d'infanzia comunale Sole: bambine e bambini da 2 a 3 anni

Le bambine e i bambini del nido Sole fanno emergere come tratto significativo della città un dedalo di piste urbane e percorsi che restituiscono un intreccio di relazioni nel tragitto casa-nido.

Nascono allora interpretazioni grafiche che si connettono emotivamente ai percorsi di vita e agli incontri che avvengono sulla via.

Si va da un posto all’altro, su e giù, a zig zag e nasce una raccolta di strade fantastiche dove l’identità della rotta prende la forma dell’emozione che i bambini vogliono raccontare.

APRI LA MAPPA

Sono strade che raccontano dei loro affetti, di ciò che ci circonda ma non solo: c’è la strada del parco in cui nascono giravolte, la strada vento che ci porta via, la strada arrabbiata, la strada felice che si può percorrere come si vuole, le strade rotonde, le strade di tutti.

Al centro c’è il sentire dei bambini che risuona come un invito per gli adulti a condurre nuovi attraversamenti, nuovi tratti per ridisegnare la città.

Vi attendono strade fantastiche da percorrere con il gioco e il movimento al parco del campo di Marte, luogo in cui si sono concentrate molte ricerche dei bambini.

Lo sguardo dei bambini e delle bambine è un incoraggiamento all’abitare nuovi transiti per conoscerci perché sulla strada succedono le cose, crescono gli alberi, le persone si salutano. Sofia, 3 anni e 4 mesi



 

Restiamo in contatto

Newsletter